millefoglie
di salmone

Ingredienti per 4 persone

  • 1 confezione di pasta brisé
  • 500 g coda di salmone
  • 300 g amarene
  • 1 lime
  • 1 vasetto panna acida
  • aneto
  • sale, olio evo q.b.

Stendete la pasta brisé, ricavate delle strisce strette e lunghe (4×12 cm) come fossero dei crakers allungati. Preriscaldate il forno a 180°, bucherellate le strisce, adagiatele su una teglia rivestita con carta forno, cuocete 10 minuti. Prelevate, lasciate raffreddare e mettete da parte. Prendete il salmone precedentemente abbattuto, tagliatelo con un coltello molto affilato per formare una tartare che farete marinare in frigorifero per 30 minuti con un’emulsione di olio e succo di lime. Lavate le amarene, tagliatele, eliminate il nocciolo. Prelevate il salmone dalla marinatura, aggiungete le amarene, insaporite con l’aneto e poco sale. Componete la millefoglie: prendete le strisce di brisé, distribuite la tartare di salmone e amarene sulla superficie, richiudete con un’altra striscia di pasta, completate con due cucchiaiate di panna acida e con le amarene.